Quell’11 settembre di Paolo VI e mons. Lefebvre

Immaginiamo la scena. Da una parte il papa, Paolo VI, colui che ha portato a termine il Vaticano II. Dall’altra mons. Marcel Lefebvre, l’arcivescovo che non accetta il Concilio e ha fondato la Fraternità sacerdotale San Pio X. Il confronto avviene nella residenza estiva del papa, a Castel Gandolfo. È l’11 settembre 1976. I due sono divisi su tutto, eppure entrambi si sentono al servizio della Chiesa. E cercano un accordo. Che non ci sarà.

Annunci

La Fraternità ha nelle mani un tesoro

Intervista rilasciata da Don Davide Pagliarani al Servizio Informazioni della Fraternità San Pio X

Il Concilio Vaticano II e il messaggio di Fatima

Sul piano storico, il Vaticano II costituisce un blocco non scomponibile: ha una sua unità, una sua essenza, una sua natura. Se il giudizio teologico può essere sfumato e comprensivo, quello storico è impietoso e senza appello. Il Concilio Vaticano II non fu solo un concilio mancato o fallito: fu una catastrofe per la Chiesa.

Il card. Etchegaray: Il Vaticano II, una bellissima avventura

Osservatore privilegiato del Concilio Vaticano II nella veste di perito, il cardinale Roger Marie Etchegaray rievoca gli anni conciliari con il distacco di chi li ha vissuti da attore non protagonista, quasi tra le quinte di un teatro. di Filippo Rizzi (03 maggio 2012) Osservatore privilegiato del Concilio Vaticano II nella veste di perito, il... Continue Reading →

Il card. Cottier: il Vaticano II e l’inizio di un’era nuova

L’anziano porporato francese, che fu perito del Vaticano II a partire dalla seconda sessione, racconta i suoi ricordi. di Filippo Rizzi (25 aprile 2012) Compie 90 anni proprio oggi e dal suo appartamento in Vaticano il domenicano teologo emerito della casa pontificia e cardinale svizzero Georges Marie Cottier ripensa al Concilio. Dall’elezione di Giovanni XXIII («Onestamente... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: