Perché il Concilio Vaticano II non condannò il comunismo

Perché il comunismo non fu denunciato al Concilio Vaticano II e quali furono le conseguenze di questo silenzio.

L’Ostpolitik e il Vaticano II

Botta e risposta fra il card. Joseph Zen e il prof. Roberto de Mattei.

Impossibile separare Concilio e post-Concilio

Papa Francesco è forse il miglior esempio di come il Vaticano II, lungi dal voler rinnovare nel segno della continuità, sia stato invece l’evento che ha messo fine alla Chiesa cattolica come “unica” e sola Chiesa di Cristo.

Paolo VI, il papa che volle una nuova ecclesiologia

Nel 2018 ricorrono i quarant’anni della morte di Giovanni Battista Montini, Romano Pontefice con il nome di Paolo VI dal 1963 al 1978. Il suo pontificato cambiò la vita della Chiesa nel ventesimo secolo.

Sito web creato con WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: