Papa Francesco: Il Concilio Vaticano II va vissuto

Papa Francesco spiega l'importanza del Concilio Vaticano II sul proprio pontificato e sulla propria vita.

Tre domande (retoriche) sul Vaticano II

Il Vaticano II ha voluto che la Chiesa si impegnasse con il mondo moderno o che fosse guidata dal mondo moderno?

Dalla carota al bastone. Così Bergoglio dogmatizza il Vaticano II

Il pontificato di Francesco rappresenta un vero e proprio cambio di paradigma anche rispetto all’imposizione ai tradizionalisti delle novità del Concilio Vaticano II: così egli passa dalla carota al bastone, dagli incentivi alle minacce.

Il cambio di paradigma dal Vaticano II a Francesco. Conferenza di José Antonio Ureta

Il prof. José Antonio Ureta, membro della TFP, nonché autore del libro Il cambio di paradigma di Papa Francesco, in questa conferenza spiega in cosa consiste il cambio di paradigma di Papa Francesco e il fatto che non avrebbe mai potuto farlo se non ci fosse stato il Concilio Vaticano II.

Al servizio dei padroni del caos. Dal Vaticano II alla “Fratelli tutti”

Un'interessate riflessione sugli ultimi 55 anni della Chiesa cattolica di Gian Pietro Caliari.

Mons. Viganò risponde a P. Weinandy sul Concilio Vaticano II

Nell’ambito del dibattito sul Vaticano II mons. Viganò ha inviato una risposta al P. Weinand.

Impossibile separare Concilio e post-Concilio

Papa Francesco è forse il miglior esempio di come il Vaticano II, lungi dal voler rinnovare nel segno della continuità, sia stato invece l’evento che ha messo fine alla Chiesa cattolica come “unica” e sola Chiesa di Cristo.

Excursus sul Vaticano II e le sue conseguenze

Da "Chiesa e post-concilio" un intervento del vescovo Carlo Maria Viganò sul Concilio Vaticano II.

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: